Skip to main content

Carrello

ZUPPA DI CIPOLLE

By ricette Nessun commento

Con questo freddo vi consiglio questa ricetta della tradizione contadina. Facile, economica, vi scalderà il cuore… per 6 persone circa.

Tagliate a fettine 500 gr. di cipolla bianca o se le trovate vi consiglio la cipolla bionda di Cureggio e Fontaneto (presidio slow food) e stufatela in padella con 80 gr. di burro a panne riposate o dolce di Normandia. Aggiungete 50 gr. di farina bianca, a pioggia facendola passare attraverso un colino eviterete così la formazione di grumi. Mescolate con cura per qualche minuto. Versate a questo punto un litro di brodo vegetale, aggiustate di sale e lasciate sobbollire ancora per 30 minuti. Versate la zuppa in 6 ciotole di terracotta e grattugiate sopra ognuna 20 gr circa di formaggio Comté a latte crudo. Gratinate in forno con grill per qualche minuto a 220°, deve formarsi una crosticina dorata. Prima di servirla con crostini di pane caldo vi consiglio una generosa spruzzata di pepe. Buon appetito.

WELSH RAREBIT CON CHEDDAR FILANTE

By ricette Nessun commento

Il welsh rarebit è una ricetta semplice, tipica della cucina gallese. La traduzione letterale del nome è coniglio gallese, il welsh rarebit però non ha niente a che fare con un piatto a base di coniglio: è  un crostino filante cotto al forno con senape e formaggio cheddar. Vediamo come si prepara.

Ingredienti: burro 20 gr., tuorli 2, farina 40 gr., cheddar 220 gr, birra ale 200 ml., senape 1 cucchiaio, salsa worcestershire 1 cucchiaio, pane in cassetta 8 fette (compratelo dal fornaio!).

In un pentolino sciogli il burro con la farina. Aggiungi la senape a la salsa worcestershire e la birra, continuando a mescolare a fiamma moderata. Aggiungi il cheddar e continua a mescolare finche non avrai un composto liscio e filante. Infine aggiungi i tuorli.

Spennella il composto sul pane in cassetta e inforna a 180° per 10 minuti circa. Buona merenda!

PANINO MORTADELLA ARTIGIANALE, GORGONZOLA E MANDORLE

By ricette Nessun commento

Se le temperature si abbassano un pochino siamo pronti per questo favoloso panino con gorgonzola e mortadella. Prepariamoci ad appagare occhi e palato.

INGREDIENTI
Pane a lievitazione naturale non troppo salato, mortadella artigianale, gorgonzola al cucchiaio e mandorle tritate leggermente tostate.

Toma&Tomi ha scelto il gorgonzola al cucchiaio del caseificio Tosi (Novara) e mortadella artigianale La Favola di Palmieri o Bonfatti presidio slow food (Ferrara).

ALBERTO MARCOMINI, Castelmagno ritorno alle origini

By libri Nessun commento
libro-alberto-marcominiQuest’opera fa parte di una collana che nasce dall’esperienza dell’autore come reporter del gusto attraverso i territori italiani. Si parla di luoghi e di genti, di silenzi e di campanacci, di profumi d’erba
e dei pascoli, di gesti lenti ed essenziali dove gli usi e i costumi a volte cambiano ma la fatica è la stessa, dove prodotti straordinari come i formaggi di montagna nascono e maturano.
Le fotografie di Paolo Castiglioni mostrano in modo appassionato questo mondo che spesso rimane ai margini del nostro quotidiano.

“Giulio Gambelli, l’uomo che sapeva ascoltare il vino” di Carlo Macchi

By libri Nessun commento

libro-carlo-macchiCarlo Macchi racconta Giulio Gambelli, detto “Bicchierino”, uno dei più importanti conoscitori e interpreti del vino Toscano. Ha imparato il mestiere sul campo all’Enopolio di Poggibonsi, iniziò a lavorarci nel 1939 a 14 anni, avendo per maestro il più importante enologo della prima metà del Novecento, Tancredi Biondi Santi, lo stesso che ha creato il noto Brunello di Montalcino Riserva 1955 della tenuta Greppo. Una narrazione divertente da gustare assieme ad un buon bicchiere di Sangiovese.

INSALATA GRECA

By ricette Nessun commento

Ricordo delle vacanze estive in Grecia e per non dimenticarle ecco la mia insalata Greca.

INGREDIENTI: pomodori maturi tagliati a pezzi grossolani, cetrioli tagliati a fette rotonde, origano secco o se lo trovate mix di erbe per greek salad, cipolla rossa di tropea tagliata a rondelle sottili, olive kalamata, Feta greca.

Prendete un piatto colorato, fate una base con i pomodori a pezzi, salateli e conditeli con un filo di olio extravergine d’oliva. Aggiungete l’origano secco, i cetrioli, le olive, la cipolla di tropea creando una piccola montagnola.
Sopra adagiarvi una fetta intera alta circa mezzo centimetro di feta greca, meglio se artigianale. Guarnire il piatto con altre olive e origano secco.

Toma&Tomi propone la feta artigianale stagionata su assi di faggio.

INSALATA DI PASTA CON ZUCCHINE E FORMAGGIO DI CAPRA

By ricette Nessun commento

Si può gustare un piatto di pasta anche in versione estiva con ingredienti facili e leggeri.

INGREDIENTI: pasta corta quella che preferite, meglio se integrale e prodotto con solo grano italiano, zucchine tagliate a rondelle, formaggio di capra fresco o semistagionato tagliato a fettine sottili, pinoli, uvetta e fogli di menta.

Far saltare qualche minuto le zucchine in padella con un filo d’olio extravergine d’oliva e uno spicchio di aglio intero che poi toglierete. Aggiustate di sale e lasciatele raffreddare.
Nel mentre avrete cotto la pasta piuttosto al dente, scolata e passata sotto acqua fredda per fermare la cottura. Condire la pasta con le zucchine unite al loro condimento, l’uvetta, i pinoli e le foglioline di menta fresca.
Impiattate e aggiungete il formaggio di capra fresco tre o quattro cucchiaini da caffè o a fettine se semistagionato. Decorate con foglioline di menta.

Toma&Tomi propone il Fatulì della Valsaviore, formaggio di capra leggermente affumicato.

PANINO ESTIVO

By ricette Nessun commento

Questo panino è la celebrazione dell’estate, con ingredienti freschi e appaganti per il palato.
Toma&Tomi ha scelto un pane da affettare con lievito madre.

INGREDIENTI: pane da affettare con lievito naturale, pomodori datterini maturi, origano, stracciatella fresca, olive taggiasche denocciolate, sale e olio extravergine d’oliva italiano.

Comporre il panino nel seguente ordine: pane a fette, datterini che avrete precedentemento condito in una ciotola con sale, olio e origano. Aggiungere la stracciatella fresca (interno della burrata), le olive taggiasche tagliate a pezzettini e richiudere con la seconda fetta di pane. Se di vostro gusto servire nel piatto con altri datterini conditi.

CASEUS, a cura di Renato Brancaleoni e Davide Mondin

By libri Nessun commento

Copertina-Libro-Caseus

CASEUS, a cura di Renato Brancaleoni e Davide Mondin

Il formaggio rappresenta uno dei prodotti più adatti a svolgere il ruolo di “ambasciatore” della cultura gastronomica di un territorio. L’Italia presenta come pochi varietà di paesaggi e culture ed è la culla di differenti sapori, aromi e profumi difficilmente imitabili altrove. Caseus descrive il formaggio in tutte le sue dimensioni, storia, legislazione e informazioni tecniche, modalità di taglio, servizio e consigli sugli abbinamenti.